Arrivo di Sua Eccellenza Monsignor Filippo Benedetto Spadalfieri

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Arrivo di Sua Eccellenza Monsignor Filippo Benedetto Spadalfieri

Messaggio  Philip_Di_Kingsbridge il Dom Set 05, 2010 10:46 am

L'arcivescovo arrivò a bordo della sua carrozza recante il suo blasone intarsiato nel legno e accompagnato dalle guardie episcopali per la sua incolumità, al palazzo della famiglia De-la-Roche.
Il cocchiere discese dal castelletto una volta che ebbe fermato i cavalli e assicurato le redini, per andare ad aprire la porta all'alto prelato e far discendere la scaletta.
Lo Spadalfieri si appoggio allo scorrimano sul bordo della carrozza e poggiò in sequenza i piedi sul selciato solo dopo aver assicurato bene al terreno il suo prezioso pastorale.
Insieme al suo inseparabile Sacrestano Galdino, guardia del corpo e tutto fare, si presentò alle guardie di piantone all'entrata dicendo:

"Ave! Siamo Monsignor Filippo Benedetto spadalfieri, Arcivescovo Metropolita di Capua e dignitario di molti altri importanti titoli. Siamo qui per consacrare la cappella della famiglia proprietaria di questo palazzo e vorremmo entrare. Ci dovrebbe attendere il parroco di Sessa Aurunca, Padre Jean Leonard De La Roche. Fateci annunciare e non fateci attendere oltre!"
avatar
Philip_Di_Kingsbridge

Messaggi : 4
Data d'iscrizione : 30.08.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Arrivo di Sua Eccellenza Monsignor Filippo Benedetto Spadalfieri

Messaggio  Sir.Johnny il Dom Set 05, 2010 12:24 pm

Cosi disse e il cancello fu prontamente spalancato.
La famiglia De-la-Roche era sparsa nelle sale interne della residenza,
Francesco Quirico e Jean Leonard attendevano l'arrivo dell'Arcivescovo vestiti da cerimonia, mentre discutevano del piu' e del meno nel Gran Salone. Si sentivano dal piano di sopra le voci di Ludovica Verdiana e Sonia Elisabeth, ancora nelle loro camere da letto a truccarsi... e le voci di Arminia e di Francoise De Jarjayes che parlavano degli ultimi pettegolezzi di Terra di Lavoro.
Il maggiordomo entrò nel Gran Salone ed avvisò che l'Arcivescovo Filippo Benedetto Spadalfieri era appena giunto alla residenza.
"Verdyyyyy, Soniaaaaaaaa, Ladyyyyy, Arminiaaaaaaaaaa" gridava Francesco Quirico per far dare una mossa alle donne, "sbrigateviiiii, l'Arcivescovo è quiiii". Pultroppo Inqueenata era ancora in convento e molto probabilmente non sarebbe arrivata per la celebrazione.
Le guardie di piantone avevano ricevuto precise istruzioni da Jean Leonard: consentire l'ingresso alla residenza a tutto il drappello clericale e due di loro, quelli vestiti con divisa da festa avrebbero fatto strada e preceduto la carrozza lungo la via che conduceva alla residenza, a piedi, in modo tale da guadagnare qualche minuto in più per dar tempo a tutta la famiglia De-la-Roche di farsi trovare pronta sulla soglia della residenza ad accogliere i piu' che mai graditi ospiti.
Le altre due guardie di piantone avrebbero chiuso il cancello dietro del gruppo e sarebbero rimaste di guardia all'ingresso, armate di alabarda e daga, pronte all'allerta se vedevano qualunque cosa sospetta.
avatar
Sir.Johnny

Messaggi : 35
Data d'iscrizione : 10.08.10
Età : 33

Vedi il profilo dell'utente http://delaroche.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Arrivo di Sua Eccellenza Monsignor Filippo Benedetto Spadalfieri

Messaggio  Oscar il Dom Set 05, 2010 9:49 pm

Francoise De Jarjayes detta Lady_Oscar, aveva sentito parlare dell'arrivo di
Monsignor Filippo Benedetto Spadalfieri per consacrare la cappella della famiglia
De La Roche, così mentre si trovava a chiaccherare insieme ad Arminia, senti
urlare Francesco Quirino i lori nomi e quelli delle altre ragazze della famiglia,
dicendo di sbrigarsi perchè l'Arcivescovo e gli altri ospiti erano arrivati.
Lady_Oscar intimando Arminia a sbrigarsi si affrettò a sistemarsi per
scendere e dare il benvenuto all' Arcivescovo.
Oscar si sentiva molto agitata
era un evento unico a cui non aveva mai partecipato
ed era molto felice di essere presente anche lei.
Scese subito nel salone, guardò se gli altri della famiglia erano arrivati,
cercò con lo sguardo il suo amato Fra.r, ma non lo vide,
così si avvio verso la soglia della residenza per accogliere gli ospiti,
sperando che gli altri avrebbero fatto in fretta.

Oscar
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Arrivo di Sua Eccellenza Monsignor Filippo Benedetto Spadalfieri

Messaggio  Philip_Di_Kingsbridge il Lun Set 06, 2010 9:39 pm

Fu accoltò dalla famiglia che attendeva sulle scale del portone, dopo che ebbe percorso il viale che conduceva lì.
Un flebile sorriso rivolse al nucleo famigliare e cercando il suo fratello nonchè parroco di Sessa Aurunca esclamò:

"Miei cari figliuoli, volete condurci alla vostra cappella in modo da poterla consacrare!"
avatar
Philip_Di_Kingsbridge

Messaggi : 4
Data d'iscrizione : 30.08.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Arrivo di Sua Eccellenza Monsignor Filippo Benedetto Spadalfieri

Messaggio  Sir.Johnny il Mar Set 07, 2010 2:15 am

"Certo S.Eminenza" rispose Jean, la prego di seguirci
(e senza farsi vedere diede un colpetto con il piede a suo padre,
Francesco Quirico che era rimasto a bocca aperta dopo aver visto
scendere dalle scale la sua Oscar con un vestito elegantissimo),
"la cappella di famiglia non è molto lontana".
Fece un cennò di intesa alle donne di famiglia sperando di far intuire loro
che avrebbero dovuto trascinare giù Verdiana con le unghie
senza farsi accorgere dal gruppetto ospite... aggiunse pertanto:
"Credo che Sonia Elisabeth e Ludovica Verdiana ci stiano già attendendo di là"
Poi, mentre gesticolava con una mano dicendo "Prego, vogliate seguirci"
ed indicava il corridoio che conduceva alla chiesetta
con l'altra mano feceva gesti strani ad Ambrogio, il maggiordomo di famiglia.
E si augurava in cuor suo che almeno il banchetto, previsto dopo la cerimonia
fosse stato adeguatamente curato e preparato.
si rallegrò quando passando vicino la cucina, vide la governante Clara
che fece segno di "tutt'appost" alzando il pollice e sorridendo.
avatar
Sir.Johnny

Messaggi : 35
Data d'iscrizione : 10.08.10
Età : 33

Vedi il profilo dell'utente http://delaroche.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Arrivo di Sua Eccellenza Monsignor Filippo Benedetto Spadalfieri

Messaggio  Arminia il Mar Set 07, 2010 5:36 pm

Arminia stava chiacchierando con Lady mentre finivano gli ultimi ritocchi alle loro acconciature.
"Verdyyyyy, Soniaaaaaaaa, Ladyyyyy, Arminiaaaaaaaaaa, sbrigateviiiii, l'Arcivescovo è quiiii"
Lady scese subito, mentre Arminia si dette un'ultimo sguardo allo specchio.
Scese velocemente le scale.
L'Arcivescovo era già arrivato e vide suo zio accoglierlo nel migliore dei modi.
Francesco vide Arminia ancora ferma sulle scale, senza farsi vedere dall'Arcivescovo le fece un cenno con il capo e dicendo a voce più alta:
"Credo che Sonia Elisabeth e Ludovica Verdiana ci stiano già attendendo di là"
Arminia capì le parole dello zio.
Senza farsi vedere corse per le scale.
Entrò in camera di mamma che era ferma sulla sedia con le braccia incrociate al petto.
"Mamma, ma ti pare il caso?" disse Arminia con le mani sui fianchi, nascondendo una risata
"Oh si, mi pare proprio il caso"disse lei non muovendosi
"Almeno fallo per lo zio"disse avvicinandosi e dandole un bacio sulla guancia
"Va bene, va bene"disse alzandosi
"Ecco, brava" rispose Arminia ridendo.
Scesero le scale e passarono per la porta di servizio della cucina, suscitando le risa di Clara.
Videro che Francesco stava facendo ammirare all'Arcivescovo il roseto, Arminia fece un cenno allo zio.
Entrano nella Cappella, si misero a sedere e dopo pochi secondi arrivò il resto della famiglia con l'Arcivescovo.

Arminia

Messaggi : 2
Data d'iscrizione : 05.09.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Arrivo di Sua Eccellenza Monsignor Filippo Benedetto Spadalfieri

Messaggio  sonia.de.la.roche il Mar Set 07, 2010 6:35 pm

Sonia Elisabeth aveva sentito le urla del padre Francesco che intimava loro di sbrigarsi perchè Sua Eminenza Philip_Di_Kingsbridge era già arrivato e stava attraversando il viale che portava al palazzo
....menomale che il viale è molto lungo pensò Sonia....mentre cercava di far sbrigare anche la figlia Agapheys
che finiva di sistemare il figlioletto Giobbe....alla fine, quando ormai sentì che Sua Eminenza era nel Salone e si stava avviando verso la Cappella, Sonia e il marito Cesare David,
cugino di Sua Eminenza, scesero per le scale secondarie e si avviarono alla cappella per accoglierlo davanti al cancello che dava sulla piccola chiesetta di famiglia.
Non appena il piccolo corteo giunse, Sonia e Cesare si avvicinarono a Sua Eminenza Philip, Sonia si alzò la veletta dal viso e baciandogli l'anello gli disse...
Sua Eminenza e cugino carissimo...siamo davvero felici di averti Ospite d'onore nel nostro Palazzo e siamo lieti che la Benedizione dell'Altissimo possa scendere sulla nostra Famiglia e su questa Cappella.
Poi fu la volta di Cesare....anche lui si avvicinò al cugino e lo abbracciò dicendogli di essere veramente contento per quella visita così attesa, poi gli fece strada verso il Sagrato della Cappella.....
avatar
sonia.de.la.roche

Messaggi : 15
Data d'iscrizione : 18.08.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Arrivo di Sua Eccellenza Monsignor Filippo Benedetto Spadalfieri

Messaggio  Verdiana il Gio Set 09, 2010 11:32 am

Per la Viscontessa quei giorni erano stati faticosi, ormai era prossima al parto e non aveva intenzione di vedere nessuno. Arminia entrò in camera sua facendole una ramanzina, aveva ragione S. Eminenza era li per loro, aveva sempre accolto i propri ospiti nel migliore dei modi e non poteva non accogliere una figura illustre come L'Arcivescovo. Con molta fatica si alzò dalla poltrona e lentamente si diresse nella cappella di famiglia. Erano già tutti li, Sonia con la sua famiglia omaggiavano S. Eminenza... alzò un lembo della lunga gonna per non inciampare sugli scalini della cappella e prendendo sotto braccio la figlia Arminia fece il suo ingresso. Fece un inchino all'Arcivescovo e con voce ferma "Eminenza...benvenuto a Palazzo De la Roche! Finalmente la nostra cappella è pronta ed è un onore per me e per la mia famiglia avervi qui per ricevere la vostra benedizione" sfoggiò uno dei suoi sorrisi migliori, diede uno sguardo ai parenti per vedere chi mancasse e continuò "Bene se siamo tutti credo che possiamo iniziare!"
avatar
Verdiana

Messaggi : 3
Data d'iscrizione : 22.08.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Arrivo di Sua Eccellenza Monsignor Filippo Benedetto Spadalfieri

Messaggio  Sir.Johnny il Gio Set 09, 2010 12:00 pm

avatar
Sir.Johnny

Messaggi : 35
Data d'iscrizione : 10.08.10
Età : 33

Vedi il profilo dell'utente http://delaroche.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Arrivo di Sua Eccellenza Monsignor Filippo Benedetto Spadalfieri

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum